Approcci, strategie e veicoli d’investimento a confronto: le slides degli interventi

Giovedì 7 marzo e venerdì 8 marzo si è tenuto presso Lazise, sul lago di Garda, il Quant 2024, il quantitative, crypto & asset management workshop.

L’evento ha proposto moltissime iniziative. Il nostro gruppo di divulgazione si è occupato in particolare del workshop delle 17.00 di giovedì, avente titolo “Approcci, strategie e veicoli d’investimento a confronto.”

Come fondatore di www.morkemindy.com ho moderato l’evento avendo la cura di valorizzare i contenuti proposti dai tre relatori.

Mi presento sono Gian luca Bocchi e la definizione più corretta delle mie competenze e caratteristiche è quella di acceleratore di rapporti. Mi occupo da 32 anni di consulenza finanziaria. Nel corso degli anni, nelle aziende più piccole, ho anche contribuito a creare prodotti finanziari dando un contributo tecnico – commerciale. Ho ampliato poi il mio raggio d’azione in qualità di divulgatore finanziario e di conduttore di eventi dal vivo inerenti alle tematiche finanziarie. Nel 2019 è nato il progetto Mork & Mindy che vive grazie al contributo dei tanti colleghi che lo animano.

Con grande piacere è stato protagonisti uno dei migliori giovani di questo settore: Paolo Lubrano, Sales Specialist di Diaman.

Paolo si occupa di sviluppare il nascente comparto AMC (Active Managed Certificates). Di formazione finanziaria quantitativa, ha lavorato per 3 anni in Quantalys come Analista e Responsabile delle Vendite, contribuendo allo sviluppo del business nel mercato italiano. Nel corso degli anni, ha acquisito una solida conoscenza dell’asset management e dei canali distributivi in Italia, nonché una profonda comprensione dei trend di settore a medio e lungo termine.

Cliccando sull’immagine potrai scaricare le slides relative all’intervento di Paolo Lubrano

Non poteva mancare poi Gabriele Turissini.

Friulano a 360 gradi, giornalista pubblicista dal 1983 e poi Private Banker dal 1986. Per 38 anni sempre con la stessa mandante. Un’esperienza che lo ha condotto poi ad accettare l’incarico di dirigere -su invito di Ruggero Bertelli, Emilio Tomasini e Daniele Bernardi- dal 2014 al 2020, la rivista Investors’. Un progetto nato con l’obiettivo di mettere al servizio del mondo della consulenza finanziaria uno strumento che raccogliesse esperienze, didattica e filosofie di investimento delle figure di maggior spicco del mondo della Consulenza Finanziaria. Come Private Banker ha elaborato un proprio sistema quantitativo di selezione dei Fondi Comuni e una Asset Allocation basata su pesi per le singole componenti calcolati secondo le regole del numero ‘phi’, alla base della Divina Proporzione e della sequenza di Fibonacci.

Cliccando sull’immagine potrai scaricare le slides relative all’intervento di Gabriele Turissini

Tra i relatori abbiamo anche avuto il piacere di ascoltare “la favella che non conosce confini”: Fulvio Marchese

Fulvio è nato nel 1954, segno zodiacale scorpione. Bolognese di nascita, padre e madre piemontesi di Aramengo (un nome, un destino). Nel gennaio 1974 viene assunto dall’allora Istituto Bancario San Paolo di Torino mentre frequenta, a Torino, il corso di laurea alla Scuola di Amministrazione Industriale. Dal 1986 Consulente Finanziario ha ricoperto anche incarichi manageriali fino al 2011. Da oltre 10 anni scrive e divulga sui social network indizi di finanza personale seguendo, tra gli altri, gli insegnamenti di Jack Bogle. Il giorno del suo compleanno del 2012 ha fondato la pagina Facebook Frontiera Efficiente e in seguito ha aperto pagine personali su Facebook – Frontiera Efficiente per l’appunto – e Linkedin – basta seguire la pagina personale -. Da inizio anno ha cessato l’attività di consulente finanziario e realizza & verifica portafogli seguendo il suo modello di investimento “Life Cycle”.

Vive a Sanremo con Antonietta.

Cliccando sull’immagine potrai scaricare le slides relative all’intervento di Fulvio Marchese

  • Post author:
  • Post category:Eventi